Italiano | English

Legge 90 del 3 agosto 2013 - Testo coordinato del D.Lgs.192/2005

E' stato convertito in legge il DL 63 del 4 giugno 2013 inerente il recepimento della Direttiva 31/2010/UE sull'efficienza energetica degli edifici e sulla proroga degli incentivi fiscali del 65% (ex 55%) e del 50% per le ristrutturazioni.

La legge di conversione è la n. 90 del 3 agosto 2013, pubblicata sulla gazzetta ufficiale del 3 agosto 2013.

 

Entrata in vigore del provvedimento: 04/08/2013 (GU n.181 del 3-8-2013)

link per l'approfondimento:

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/...

Poichè sono state introdotte delle modifiche rispetto al Decreto Legge di Giugno, abbiamo realizzato un testo coordinato del D.Lgs.192 mettendo in evidenza tali modiche in azzurro. Il testo è in allegato.
Alleghiamo anche il testo coordinato del DL 63 con le modifiche introdotte dalla Legge di conversione in quanto sono presenti riferimenti legislativi che possono interessare ai certificatori.

Queste le modifiche più importanti introdotte dalla conversione in Legge:

  • definizione di prestazione energetica
  • definizione di impianto termico
  • gli edifici ricadenti nell’ambito della disciplina della parte seconda e dell’articolo 136, comma 1, lettere b) e c) , del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, recante il codice dei beni culturali e del paesaggio sono esclusi solo nel  caso  in  cui,  previo   giudizio   dell'autorità' competente al rilascio dell'autorizzazione ai sensi del codice di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004,  n.  42,  il  rispetto  delle prescrizioni implichi un'alterazione sostanziale del loro carattere o aspetto, con particolare riferimento ai profili storici, artistici  e paesaggistici
  • l'attestato di prestazione energetica è necessario anche per i trasferimenti di immobili a titolo gratuito
  • l'attestato  di  prestazione  energetica  deve   essere allegato al contratto di  vendita,  agli  atti  di  trasferimento  di immobili a titolo gratuito o ai nuovi contratti di locazione, pena la nullità degli stessi contratti
  • l’attestazione di prestazione energetica riferita a più unità immobiliari può essere prodotta solo qualora esse abbiamo la medesima destinazione d’uso, la medesima situazione al  contorno,  il medesimo orientamento e la medesima geometria e siano servite, qualora presente, dal medesimo impianto termico destinato alla climatizzazione invernale e, qualora presente, dal medesimo sistema di climatizzazione estiva
  • nel caso di offerta di vendita o di locazione, i corrispondenti annunci tramite tutti i mezzi di comunicazione commerciali riportano gli indici di prestazione energetica dell’involucro e globale dell’edificio o dell’unità immobiliare e la classe energetica corrispondente
  • il progettista o i progettisti, nell’ambito delle rispettive competenze edili, impiantistiche termotecniche, elettriche e illuminotecniche, devono inserire i calcoli e le verifiche previste dal presente decreto nella relazione tecnica di progetto attestante la rispondenza alle prescrizioni per il contenimento del consumo di energia degli edifici e dei relativi impianti termici
  • in caso di  edifici  di  nuova  costruzione  e  in  caso  di  edifici  soggetti  a  ristrutturazione importante, nell'ambito della relazione tecnica legge 10 e' prevista una valutazione della fattibilità tecnica, ambientale  ed  economica per l'inserimento di sistemi alternativi ad alta  efficienza,  tra  i quali sistemi di fornitura  di  energia  rinnovabile,  cogenerazione, teleriscaldamento e teleraffrescamento, pompe di calore e sistemi  di monitoraggio e controllo attivo dei  consumi.  La  valutazione  della fattibilità tecnica di sistemi alternativi deve essere documentata e disponibile a fini di verifica.  
  • nelle norme di riferimento per il periodo transitorio è stata aggiunta la UNI EN 15193 - Prestazione energetica degli  edifici  - Requisiti energetici per illuminazione
   6 Agosto, 2013 - 16:41

» Ultime certificazioni eseguite

» Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!